OSTERIA DEL MANDOLINO – CARLO MAVER – ELOISA ATTI

OSTERIA DEL MANDOLINO –  CARLO MAVER – ELOISA ATTI

Mercoledì 12 giugno ore 21:30

Bologna 

Giardino del Guasto

“20 di festa”

la tradizione incontra l’innovazione per celebrare Borghi e Frazioni in Musica

OSTERIA DEL MANDOLINO

Antonio Stragapede, chitarra e mandolino

Guido Sodo, mandolino e voce

Federico Massarenti, ocarina di Budrio

Massimo Pauselli, clarinetto

Peppe Aiello, contrabbasso.

special guests CARLO MAVER  –  ELOISA ATTI

Carlo Maver, bandoneon e flauti

Eloisa Atti, voce e ukulele

[folk, world music]

 

Il concerto dell’Osteria del Mandolino e dei suoi ospiti, Eloisa Atti e Carlo Maver, apre la ventesima edizione di Borghi e Frazioni in Musica. Per festeggiare una location d’eccezione: Piazza Verdi a Bologna.

Valzer, Polka, Mazurka, Marcia, Serenata, costituiscono il repertorio dei cosiddetti “ballabili”, musica che si ascolta e si può, anzi si deve, anche ballare.

Questo ciò che con l’Osteria del Mandolino riprende vita nella sua forma originaria attraverso l’uso degli strumenti più diffusi nella nostra tradizione. Mandolini, ocarina, clarinetto, chitarra e contrabbasso si incontrano qui, in un luogo dell’anima nato dalle nebbie del passato, un luogo nel quale cose antiche tornano a vivere.

Tra i passi leggeri  e i più vorticosi trulli dell’Osteria del Mandolino si inseriscono la straordinaria voce jazz e l’ukulele di Eloisa Atti, cantante e musicista bolognese, figlia d’arte del poeta Luciano Atti, e il virtuosismo di Carlo Maver, tra i pochi specialisti al mondo del bandoneon, strumento riportato alla ribalta dal grande Astor Piazzolla con il suo Tango Nuevo.

 


LUOGO DEL CONCERTO

ATTENZIONE: A CAUSA DI ALCUNI PROBLEMI VERIFICATISI IN PIAZZA VERDI, INERENTI AL MONTAGGIO DEL PALCO, IL CONCERTO E’ SPOSTATO AL GIARDINO DEL GUASTO, INGRESSO DA VIA DEL GUASTO 1, BOLOGNA.

BOLOGNA

Giardino del Guasto, via del Guasto 1



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *